Il bando di concorso

Data e ora di inserimento: (18-11-2007, 16:26:01)

Centro Nazionale di Studi Leopardiani
IN COLLABORAZIONE CON
L’UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MACERATA, I COMUNI DI RECANATI E DI
SAN SEVERO E LA FONDAZIONE “MARINO PIAZZOLLA”
Premio “Giacomo Leopardi” per tesi di laurea e di dottorato (undicesima edizione)
bando di concorso

Art. 1 – Il Centro Nazionale di Studi Leopardiani, nell’intento di richiamare l’attenzione dei giovani sulla vasta problematica leopardiana, bandisce un concorso riservato a tesi inedite di laurea quadriennale o di specializzazione (sono escluse le lauree triennali) e a tesi inedite di dottorato su temi riguardanti Giacomo Leopardi sotto gli aspetti biografici, storici, letterari, linguistici e filosofici, nonché la diffusione del pensiero e dell’opera del poeta nel mondo.

Art. 2 – Al concorso potranno partecipare i laureati (con laurea quadriennale o specialistica) e i dottori di ricerca, di qualsiasi Università italiana ed estera, che abbiano conseguito il titolo negli anni accademici 2004-2005, 2005-2006, 2006-2007.

Art. 3 – Il concorso è così suddiviso:
a. Sezione tesi di laurea quadriennale o
specialistica: 1° premio € 1.500; 2° premio € 750
b. Sezione tesi di dottorato: 1° premio € 2.000; 2° premio € 1.000

Verranno assegnati inoltre due premi speciali (per tesi di laurea quadriennale o specialistica, ovvero per tesi di dottorato, a scelta della Commissione giudicatrice), ciascuno di € 800:
c. Premio speciale “D. Cardella – Città di San Severo”
d. Premio speciale “Fondazione Marino Piazzolla”.

Art. 4 – La Commissione giudicatrice sarà composta dal Vicepresidente e dal Comitato scientifico del Centro Nazionale di Studi Leopardiani, che stabiliranno i criteri di selezione e valutazione; dal Rettore dell’Università degli Studi di Macerata e dal Sindaco di Recanati o loro delegati. Per i premi speciali, la Commissione giudicatrice sarà integrata dal Sindaco di San Severo e dal Presidente della Fondazione “Marino Piazzolla” o loro delegati.

Art. 5 – Il giudizio della Commissione giudicatrice sarà inappellabile.

Art. 6 – I concorrenti dovranno far pervenire, entro il 31 marzo 2008, cinque copie dei loro lavori al seguente indirizzo: Centro Nazionale di Studi Leopardiani – Premio “Giacomo Leopardi” – Via Monte Tabor, 2 – 62019 Recanati (Macerata) – Italia.
Almeno una delle cinque copie dovrà essere corredata dalla domanda di partecipazione in cui siano indicati i dati anagrafici, il recapito, il numero telefonico e un indirizzo di posta elettronica; e dalla presentazione firmata da uno dei relatori all’esame di laurea o di dottorato, riportante la votazione conseguita.
Una delle cinque copie sarà conservata nella Biblioteca del Centro Nazionale di Studi Leopardiani; le altre quattro saranno restituite agli autori, su loro richiesta e a loro spese.

Art. 7 – La Commissione giudicatrice potrà proporre al Centro Nazionale di Studi Leopardiani la pubblicazione integrale o parziale delle tesi premiate.

Art. 8 – La cerimonia della premiazione avrà luogo a Recanati il 29 giugno 2008, durante la celebrazione dell’anniversario della nascita di Giacomo Leopardi.

Recanati, 10 novembre 2007

IL VICEPRESIDENTE
Anna Leopardi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: